Per un nuovo modello di assistenza...

 

Click here to edit subtitle

PROGETTO TeA

TELEMEDICINA E ASSISTENZA

La Telemedicina è

una pratica di interscambio remoto, preferibilmente in tempo reale, di informazioni a carattere sanitario (valori, segnali biologici, opinioni-pareri, immagini, testi, suoni), con le tecnologie ICT attraverso un network di comunicazione.

Serve a

consolidare l'integrazione ospedale-territorio (intesa come creazione di network di utenti).

Gli utenti (assistiti e operatori) possono accedere ai servizi

  • da ogni punto del territorio
  • in ogni momento del giorno e della notte
  • in ogni situazione

Attraverso
  • un Centro Servizi Sanitari h24/365gg
  • un Call Center (servizi voce)
  • un Contact Center (con applicazioni web, web-services, fax, e-mail, video-call, ecc...)



Le finalità del Progetto TeA - Telemedicina e Assistenza sono di permettere

una sostenibile messa in esercizio a regime, sul territorio del Canavese, di un Servizio tecnologicamente innovativo per assistere in remoto e in forma integrata il Paziente in modo completo ed al proprio domicilio.

Il Servizio integrato di telemedicina e Assistenza consente

la gestione dei problemi quotidiani dell'assistito, siano essi sanitari, assistenziali o sociali, di giorno e di notte, riducendo i costi complessivi ed aumentando la qualità di vita delle Persone Assistite e delle persone ad essi vicine.

I principali soggetti coinvolti nel progetto sono
  • Regione Piemonte (ARESS  e ASSESSORATO all'INNOVAZIONE)
  • ASL TO4 (Reparti specifici, Distretto territoriale, Medici di Medicina Generale)
  • Consorzio socio assistenziale INRETE (interessato al progetto per soggetti fragili)
  • Laser Srl
  • AGCOM Srl
  • Vari fornitori di strumentazione (es. IL, Roche, Vodafone)
  • CIC Scrl (owner del progetto + segreteria + centro tecnologico)