Per un nuovo modello di assistenza...

 

Click here to edit subtitle

PRESA IN CARICO INFERMIERISTICA

Con in termine "presa in carico" si intende l'atto infermieristico che prevede la fase di conoscenza della persona e della sua famiglia, l'analisi delle necessità e la pianificazione degli interventi necessari; è il momento in cui si gettano le basi del rapporto di fiducia tra l'infermiere, l'assistito e la sua famiglia.
La presa in carico è un servizio rivolto alle persone che, anche in presenza di un buon stato di salute, sentono la necessità di confrontarsi periodicamente con un professionista che sia in grado di offrire una risposta puntuale a problematiche sanitarie più o meno complesse, in modo continuativo o per periodi più o meno lunghi.

Il servizio comprende:
  • creazione della documentazione infermieristica necessaria all'individuazione dei bisogni, alla pianificazione dell'assistenza e alla continuità assistenziale
  • una visita settimanale
  •  mantenimento dei rapporti con il medico di famiglia o all'occorrenza con lo specialista
  •  aiuto nella gestione della burocrazia sanitaria (es. prenotazione delle visite, ritiro referti, etc...)
  •  reperibilità telefonica dalle ore 8.00 alle ore 20.00 tutti i giorni della settimana

PRESTAZIONI INFERMIERISTICHE

Oltre alla presa in carico, l'AIOPP eroga tutte le prestazioni proprie della professione infermieristica:


  • Assistenza domiciliare diurna e notturna
  • Medicazioni semplici e complesse
  • Iniezioni sottocutanee e intramuscolari
  • Rilevazione e monitoraggio dei parametri vitali (pressione arteriosa, frequenza cardiaca, saturazione ossigeno…)
  • Infusioni endovenose
  • Prelievi domiciliari
  • Posizionamento e gestione cateteri vescicali
  • Esecuzione clisteri e controllo dei disturbi nell’eliminazione
  • Gestione nutrizione enterale attraverso sondini naso gastrici e PEG
  • Gestione stomie intestinali e urinarie
  • Percorsi personalizzati di educazione terapeutica indirizzati alla persona assistita o a chi se ne prende cura, al fine di renderli autonomi in tutti gli aspetti dell’assistenza (mobilizzazione del malato, gestione della terapia, eventuale terapia insulinica, antitrombotica, stomie intestinali e urinarie ecc..)
  • Aiuto nella gestione degli aspetti burocratici dell’assistenza (prenotazione visite e ritiro referti, richiesta ausili, presentazione domande di invalidità ecc…)